Fondazione

Il nostro percorso

Dalle origini a oggi

La storia della Fondazione Villa Giovanni XXIII ONLUS risale ormai a più di un secolo fa e, su un arco temporale di quasi 150 anni, racconta di un lungo impegno professionale e organizzativo, sempre in favore dei più deboli.

Negli anni, i servizi proposti si diversificano e si articolano sempre di più, per meglio rispondere ai bisogni delle persone anziane o affette da patologie invalidanti, autosufficienti, parzialmente o del tutto non autosufficienti, con prestazioni di assistenza sociale e socio-sanitaria in regime residenziale, semi residenziale e domiciliare.

Oggi, la Fondazione Villa Giovanni XXIII ONLUS, assicura agli ospiti alle loro famiglie un sistema integrato di interventi e servizi, elaborati ed erogati nel rispetto dei più elevati standard stabiliti dalla normativa vigente, che la collocano ai più alti livelli tra le realtà socio sanitarie nella regione Puglia, adottando strutture e modelli organizzativi adeguati e diversificati, capaci di dare risposte efficaci, tempestive e specializzate ai bisogni delle persone fragili.

La fondazione

Mission & vision

Ogni giorno profondiamo il meglio delle nostre energie nel fornire un servizio capace di soddisfare le esigenze degli ospiti con interventi articolati, flessibili e personalizzati, garantendo loro le migliori condizioni di ben-essere, tenuto conto delle condizioni fisiche, psichiche e sociali di ciascuno, favorendo – nel pieno rispetto della personalità e libertà individuali – le relazioni degli assistiti tra loro, con l’ambiente esterno e di provenienza.

Ci proponiamo di prevenire e rimuovere le condizioni di disagio diffuse tra le persone anziane, portatrici di disabilità o comunque completamente o parzialmente non autosufficienti, nell’interesse degli individui e di tutta la comunità locale.

In questo, ci dei grandi obiettivi:

  • Cogliere i bisogni delle persone, con un autentico orientamento alle esigenze della comunità locali costruendo, anche con altri, un sistema di reti verso l’innovazione sociale;
  • Contribuire a costruire benessere ed un sistema di welfare locale efficace ed efficiente;
  • Soddisfare la domanda di servizi socio-sanitari spazio e socio-assistenziali, coniugando professionalità ed efficienza nel rispetto della libera scelta e della soggettività delle persone.
la struttura

Cosa offriamo

Negli anni, i servizi proposti si diversificano e si articolano sempre di più, per meglio rispondere ai bisogni delle
persone anziane o affette da patologie invalidanti, autosufficienti, parzialmente o del tutto non autosufficienti,
con prestazioni di assistenza sociale e socio-sanitaria in regime residenziale, semi residenziale e domiciliare.

Via via, vengono così strutturati:

  • La Residenza Sanitaria Assistenziale per soggetti non autosufficienti;
  • La Residenza Sanitaria Assistenziale per diversamente abili;
  • Il centro diurno per le persone affette dal morbo di Alzheimer e altre forme di demenza;
  • Quattro gruppi appartamento nel “Condominio Solidale” per anziani autosufficienti;
  • Il servizio di assistenza domiciliare.

La nostra struttura è

Accreditata dalla Regione Puglia

Convenzionata con il Servizio Sanitario Nazionale

il nostro team

Incontra il nostro team di esperti

volontariato

Per giovani... e non solo

Largo spazio viene offerto alle Associazioni di volontariato e ai singoli volontari, per offrire i loro servizi, ispirati alla solidarietà umana e cristiana e intenti ad accrescere il processo di umanizzazione nei rapporti tra i vari soggetti della Casa.

La collaborazione delle Associazioni di volontariato e dei singoli volontari è ammessa purché gli interessati siano adeguatamente informati in merito alle norme di regolamentazione interna degli ospiti e del personale.

La disponibilità a svolgere un’attività volontaria deve risultare da domanda scritta indirizzata al Presidente dell’Ente cui compete l’autorizzazione.
La prestazione volontaria non obbliga l’Ente ad alcun impegno economico salvo eventuali rimborsi di spese autorizzate e documentate.

I volontari si devono astenere da ogni azione che rechi pregiudizio all’organizzazione ed al funzionamento della Casa. La Direzione intrattiene con i volontari rapporti di coordinamento e collaborazione per rendere i servizi sempre più aderenti alle istanze ed alle esigenze degli ospiti.

I volontari sono tenuti a rispettare i programmi di servizio e ad attenersi ai compiti loro affidati.

Diventa un volontario

Subscribe to our newsletter

Sign up to receive updates, promotions, and sneak peaks of Swab Test. 

Promotion nulla vitae elit libero a pharetra augue